…SU! che la vita è bella anche se fa male…

Ogni tanto è il caso di fermarsi a pensare.
Ogni tanto è il caso a fermarti e a farti pensare.
Capita poi che pensare possa essere sinonimo di riflettere.
Succede infine di riflettersi in uno specchio di cristallo liquido in formato sedicinoni.

Tutto sommato, non è strano avere 35 anni una moglie e nessun figlio. 35 anni alle spalle e qualche altro davanti, alcuni probabili, altri meno. 35 anni di progetti abbozzati sulle nuvole e sogni di avventure che…
Perchè i sogni, ricordati a occhi aperti, sono sempre anacoluti.

Siamo abituati a vedere la vita andare avanti; perchè la vita, maledetta, avanti ci va davvero. Inesorabile trascina nel tempo ogni cosa, forzandoci a una visione ternaria e bidimensionale di prima e dopo separati da un effimero adesso.
Per fortuna o per grazia, esiste l’astrazione che ci può sollevare dal piano dell’esistenza; verso un punto di vista elevato dal quale si può riconsiderare il tutto.
Da lassù l’arazzo è bello perchè il filo della tua vita è intrecciato a mille altri.

Ieri sera ho visto UP! della Pixar. Che bello.
Per i primi 10 minuti è consigliabile tenere a portata di mano una scatola di fazzoletti.

…niente fiori per i figli dei fiori nella città dei fiori…

Fatemi capire bene.
Morgan non può andare a San Remo a cantare e sublimare nell’arte il suo mal di vivere perchè fuma crack.
In compenso qualunque scimmia pippata di coca se ne può stare tranquillamente a far finta di governare il paese degli ipocriti bigotti.
In effetti tutto questo ora ha più senso.
Un senso lisergico senza dubbio.

Chissà se Lucy in the Sky with Diamonds l’avrebbero fatta cantare…

Spin spin spin, my lovely little sun!

Pare ci sia qualche possibilità di tornare a parlare di fusione nucleare, non fredda ma comunque fusione.
Entro l’anno, questo anno, non un anno a caso.
Una produzione di energia auto-sostenuta,  una macchina a rendimento energetico maggiore di 1, you know.
Per spirito di autoconservazione attiverò i retrorazzi del mio AHSS (Anti Hoax Skepticism Shield) subito dopo i controlli di routine all’ABS (Anti Bullshit System).
Ma le mie mani in tasca hanno le dita incrociate, intimamente sperando che sia vero.
Poi magari il mondo resta lo stesso di prima ma almeno potrò togliermi lo sfizio di due risate leggendo della probabilità che un sole in miniatura creato negli States entri in risonanza con il buco nero creato al CERN di Ginevra determinando l’immediato annichilimento dell’intero, nostro, orribilmente monotono continuum spazio temporale.
So say we all, ad ogni buon conto.

Copyright ~.emMO.~ 2018 - Stiamo comunque tutti molto calmi.
Tech Nerd theme designed by Siteturner