…fumose dissertazioni socio-sanitarie…

Ma Santa Polenta, delle due l’una: o siete tutti dementi e non ci arrivate proprio, o siete in malafede e fate finta di pensare al bene comune ma in realtà è tutto un modo sottile per far star tranquilla la GGente che così almeno pensa che insomma, qualcosa qualcuno, un minimo, sta pur facendo per salvarci tutti da noi stessi.
Eppure è così chiaro e lampante: mai nella storia dell’uomo si sono ottenuti risultati con campagne basate sul terrore!

Le seghe ti fanno diventare cieco!? E’ che i difetti di vista sono ogni giorno più numerosi caro Onan.

La pena di morte un deterrente per i crimini!? Ma decine di studi dimostrano il contrario.

Una bombetta qua e là farà rivoluzione!? Mi pare faccia incazzare si, però poi, diciamolo piano, ha sempre ottenuto l’effetto opposto.

Fumare uccide, fa diventare sordo chi ti sta vicino e ti svuota il portafoglio!? Si si vabbè ma il problema vero è che è FIGO!!

Allora da una parte abbiamo: cinquant’anni di cinema con superdivi fumatori nelle scene migliori che la storia ricordi, le pause accordate sul luogo di lavoro, il fatto che se te ne stai ciondolante a far nulla sembri un cretino ma nessuno ti dice nulla se c’hai una paglia in mano, l’indiscusso effetto calmante sullo stimolo della fame, il controverso effetto calmante sullo stress, parole suadenti e meravigliose come “volute di fumo”.

Mentre l’altra fazione cos’è il meglio che riesce a produrre? Il fumo uccide!?! E secondo voi la cosa può seriamente interessare la stragrande maggioranza dei fumatori? Se è per quello pure lavorare uccide, statistiche alla mano, ma nessuno lo scrive sullo stipite d’ingresso in ufficio, mi pare.

Miei cari luminari e scienziati medicamentosi, se volete veramente salvarci dovete giocare la partita sullo stesso campo del fumo, inventate qualcosa di PIU’ FIGO delle sigarette, qualcosa di immediatamente fruibile, economicamente sostenibile, socialmente osannato, fisiologicamente salutare e che crei una dipendenza virale!
Rendete indispensabile succhiare leccalecca alla fragola come Kojak, obbligate le aziende a concedere pause per la terribile dipendenza da origami, distribuite su tutto il territorio nazionale punching-ball  da sfogo!

Ma soprattutto non dimenticate la mossa finale, che questa ancora le sigarette non ce l’hanno: accordatevi sottobanco col Vaticano per proibire categoricamente la vostra nuova invenzione e vedrete che finalmente la battaglia contro le malattie cardiovascolari sarà vinta per sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright ~.emMO.~ 2018 - Stiamo comunque tutti molto calmi.
Tech Nerd theme designed by Siteturner